a
mercoledì 13 nov 2019
HomeLe professioni del ciboSicilia, Puglia e Campania le regioni con più imprese agricole “rosa”

Sicilia, Puglia e Campania le regioni con più imprese agricole “rosa”

Sicilia, Puglia e Campania le regioni con più imprese agricole “rosa”

Con una quota di oltre 50%, il Meridione si conferma, a fine 2018, l’area d’Italia con più aziende agricole a conduzione femminile. A rilevarlo è l’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare (Ismea).

Sono ben 109mila su 214mila le imprese agricole guidate da donne nelle regioni del Sud Italia. A guidare la classifica delle imprese “rosa” sono la Sicilia con 25.107 imprese, seguita dalla Puglia (23.987) e dalla Campania (22.412).

L’incidenza delle imprese femminili sul totale delle aziende agricole è più alta invece nel Molise, la cui quota raggiunge il 38%, nella Campania (36%) e nella Basilicata (35%).

In generale, al Sud il rapporto tra donne e uomini in agricoltura è di 1 a 2, mentre al Nord la componente femminile si riduce a un imprenditrice ogni 4 imprenditori.

Nel 2018 si è registrato il numero più elevato di nuove iniziative femminili in agricoltura: 5.263, pari al 59% del totale. Le regioni più dinamiche, ancora una volta, sono Sicilia, Campania e Puglia.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.