a
sabato 04 lug 2020
HomeFiere ed eventiIdentità Golose, le nuove date 24-26 ottobre

Identità Golose, le nuove date 24-26 ottobre

Identità Golose, le nuove date 24-26 ottobre

Confermata in autunno la 16esima edizione di Identità Golose. Il senso di responsabilità: costruire un nuovo futuro sarà il nuovo tema del congresso.

Il congresso internazionale di cucina d’autore, pasticceria e servizio di sala – Identità Golose – si terrà da sabato 24 a lunedì 26 ottobre al Mi.Co di Milano. 

Quest’anno Identità Golose raddoppia: all’impianto originale si affianca una piattaforma digitale.

Se il congresso non rinuncia alla dimensione tradizionale, che pone al centro l’incontro e la relazioneil convivio e l’esperienza diretta, la parte digitale consentirà nuove e importanti possibilità di interazione.

È una opportunità che gli organizzatori sperimenteranno a ottobre e che aprirà il congresso a originali prospettive di sviluppo per il futuro.   

«Il nuovo tema è Costruire un nuovo futuro, perché va ridiscusso l’intero mondo della ristorazione. Ci sono tanti sviluppi – dal delivery in poi – che dobbiamo capire quale ruolo possano essere in prospettiva. Quanto tempo passerà prima che torni a regime? Come recuperare il rapporto col cliente? Parleremo di questo, perché dovremo poco a poco saperci riappropriare di una dimensione di ritrovata quotidianità », spiega Paolo Marchi.

«Ora si tratta di ripartire e di ricostruire recuperando, innanzitutto, quei valori straordinari che per lungo tempo abbiamo dato per scontati» aggiunge Claudio Ceroni. E spiega: «Il vero dramma sociale che si è verificato in tutto il mondo è stato l’azzeramento della convivialità e delle relazioni umane che avvenivano attorno alla tavola. Cucina non è solo un piatto, ma anche lo scambio culturale che gli ruota attorno. Abbiamo compreso in questi mesi come non ci sia certo mancato il cibo, ma proprio la convivialità. Ciò non è avvenuto solo nella ristorazione, penso al teatro, alla musica… Ma la forza della ristorazione era quella di consentire tale interazione tutti i giorni. Ecco: nel “costruire un nuovo futuro” andrà ridefinita tale dimensione perduta».
Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.