Ripartenza horeca, la leva del branded content per la industry

Incrementare la presenza online è il primo passo verso la digitalizzazione del settore della ristorazione e il branded content è la soluzione semplice ed efficace per aumentare brand awareness, acquisire nuovi clienti e fidelizzare quelli esistenti. Getfluence spiega i benefici del formato pubblicitario a supporto della industry.

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, PNNR, è stato approvato, ora inizia la fase di realizzazione dei progetti inviati alla Commissione. L’obiettivo è di promuovere l’innovazione e la digitalizzazione del sistema produttivo e in particolare sostenere lo sviluppo delle imprese italiane e renderle competitive sui mercati internazionali, nonché favorire l’innovazione del sistema produttivo e la transizione digitale, incentivando gli investimenti in ricerca e tecnologie avanzate.

Uno dei settori che maggiormente ha accusato degli effetti dalla pandemia è stata l’industry dell’horeca (Hotellerie-Restaurant-Café), che ha dovuto affrontare diverse sfide, dalle chiusure a intermittenza alla creazione di nuovi modelli di business per rispondere alle mutate abitudini dei consumatori. Il ‘Rapporto Ristorazione 2020’ di Fipe-Confcommercio ha mostrato dati fortemente negativi: nell’ultimo anno il settore hospitality e ristorazione ha perso 514 mila posti di lavoro e 130 miliardi di euro di consumi, tornado ai livelli del 1994. Il 97,5% delle imprese ha dichiarato perdite e il 23,7% non ha beneficiato dei ristori. In questa situazione d’emergenza, gli strumenti digitali sono diventati sempre più importanti, rappresentando un’ancora di salvezza. Infatti, l’84,3% degli imprenditori scommette su una ripresa del settore e la filiera prova a guardare al futuro; secondo gli esperti, il rilancio passerà proprio da un potenziamento dei servizi digitali.

In questo scenario, un supporto per aumentare la visibilità delle realtà operanti nel mondo horeca può derivare dal branded content.

La presenza digitale diventa infatti il primo punto di partenza su cui focalizzarsi per intraprendere un percorso di digitalizzazione. Essere presenti online e facilmente reperibili sui motori di ricerca consente infatti agli utenti di trovare quello che cercano senza sforzi. In questo modo, ristoranti, bar e hotel possono fare affidamento su una visibilità che va oltre la vetrina e il passaparola permettendo loro di raggiungere il proprio target di riferimento e ingaggiando nuovi potenziali clienti. Inoltre, il brandend content consente di inserire in un articolo sponsorizzato tutte le informazioni più importanti, condividere consigli su location, e perché no ricette, realizzando un contenuto di valore per lo user e aiutandolo ad effettuare scelte più consapevoli.

“La pianificazione di campagne di branded content può essere il primo passo verso la digitalizzazione capace di traghettare i ristoranti al di fuori dalle proprie vetrine e dalla pubblicità di quartiere raggiungendo inoltre utenti stranieri che progettano le proprie vacanze”, afferma Marc de Zordo, ceo di getfluence. La piattaforma, marketplace specializzato nell’organizzazione e distribuzione di campagne di branded content, aiuta brand e aziende a realizzare campagne di contenuti sponsorizzati su testate online premium e media influenti. Oltre ai benefici legati alla brand awareness, le campagne di branded content permettono di controllare la e-reputation e migliorare le performance SEO, per un posizionamento ottimale e una maggiore indicizzazione.

 

 

Ripartenza horeca, la leva del branded content per la industry
Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE