a
lunedì 20 gen 2020
HomeFoodA Ferrero la maggioranza di Icfc, il primo produttore di gelati spagnolo

A Ferrero la maggioranza di Icfc, il primo produttore di gelati spagnolo

A Ferrero la maggioranza di Icfc, il primo produttore di gelati spagnolo

Ferrero continua la sua espansione nei gelati e si aggiudica l’azienda della famiglia Lamsfus che si va a sommare al ramo di biscotti della statunitense Kellogg, le barrette Nestlé, le caramelle Ferrara e il cioccolato Fannie May.

L’azienda dolciaria del cuneese mette a segno un altro colpo. Nelle mani di Ferrero questa volta è finita la maggioranza della società Ice Cream Factory Comaker (Icfc), prima produttrice spagnola di gelati. La Icfc è specializzata nella produzione per conto terzi, ha 650 addetti, fattura 125 milioni di euro ed esporta in 15 Paesi. Oltre al suo quartier generale di Valencia, un anno fa ha aperto una fabbrica a Mantova.

La famiglia Lamsfus , da cui Ferrero ha acquisito la società, manterrà una partecipazione e Guillermo Lamsfus Bravo continuerà a gestire la società con il ruolo di direttore generale. Il completamento della transazione, soggetta al rilascio delle autorizzazioni di legge e alle consuete condizioni di chiusura, è previsto per l’inizio di luglio 2019.

“Ferrero è costantemente in cerca di nuove opportunità d’investimento in diverse categorie di prodotti, nell’ottica dell’impegno del gruppo di soddisfare le richieste dei consumatori”, conferma in una nota l’azienda piemontese.

La strategia di Ferrero prevede dunque di concentrarsi sempre più sui gelati. A breve infatti sbarcherà sul mercato una linea di gelati a marchio Kinder, realizzata in partnership con Unilever.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.