a
mercoledì 21 ott 2020
HomeGli strumenti del ciboBofrost, oltre 350 mila euro agli ospedali italiani

Bofrost, oltre 350 mila euro agli ospedali italiani

Bofrost, oltre 350 mila euro agli ospedali italiani

L’azienda di surgelati a domicilio, tramite le 50 filiali su tutto il territorio nazionale, ha raccolto fondi destinati ad altrettante strutture sanitarie per l’acquisto di attrezzature.

Oltre 350 mila euro da parte di Bofrost Italia per sostenere, con l’acquisto di attrezzature sanitarie, più di 50 ospedali italiani impegnati impegnati nella lotta la Covid-19. È questo il risultato dell’iniziativa “Insieme siamo una forza” avviata all’inizio di marzo dall’azienda italiana di surgelati a domicilio. L’operazione si concluderà sabato 18 aprile con i primi versamenti destinati alle strutture sanitarie.

«Uno sforzo che ha visto uniti l’azienda, i venditori e i clienti, che hanno dato prova di grandissima generosità – spiega l’ad Gianluca Tesolin (nella foto) –. In poche settimane, infatti, siamo riusciti a mettere insieme una cifra importante, indirizzandola alle realtà che più ne hanno bisogno: un ospedale per ogni filiale”.

Le strutture che beneficeranno delle donazioni vanno dal Nord fino al Sud e alle Isole. “Volevamo dare un aiuto concreto alle tante realtà locali che sono in prima linea nella battaglia al coronavirus – prosegue Tesolin –. Abbiamo puntato sul legame che ogni nostra filiale instaura con il territorio di riferimento per far sentire i clienti ancora più coinvolti”.

Leggi l’articolo: Bofrost, bonus di 1 milione per i dipendenti

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.