a
mercoledì 30 set 2020
HomeNè carne nè pesceAgrofood Bic Call for Ideas: fino a 500mila euro per soluzioni innovative di nutrizione e packaging

Agrofood Bic Call for Ideas: fino a 500mila euro per soluzioni innovative di nutrizione e packaging

Agrofood Bic Call for Ideas: fino a 500mila euro per soluzioni innovative di nutrizione e packaging

Agrofood Bic (dove Bic sta per Business Innovation Center), polo di innovazione aperta multi-azienda che lavora da gennaio 2019 su scala nazionale e internazionale, sta promuovendo la sua prima Agrofood Bic Call for Ideas, una call internazionale finalizzata a supportare 5 team, spin-off o start-up nei settori nutrizione e salute e nuovi packaging sostenibili con risorse fino a 500mila euro.

“L’obiettivo della call”, si legge in un comunicato dedicato all’iniziativa, “è di trasformare in realtà imprenditoriali l’alto potenziale di innovazione di giovani, studenti e ricercatori che pensano di avere un’idea vincente. Agrofood Bic sosterrà giovani e promettenti start-up nella conversione delle loro idee in iniziative imprenditoriali concrete, aiutandole a risolvere tutte le difficoltà organizzative, operative e strategiche; favorirà l’incontro tra giovani imprese, mondo del lavoro e investitori, combinando servizi di incubazione/accelerazione con competenze specifiche finalizzate a lanciare l’idea di business sul mercato; sosterrà lo sviluppo iniziale di spin-off e start-up mettendo loro a disposizione impianti pilota, assistenza in R&D, sviluppo del business, marketing e contabilità, affiancamento con professionisti e consulenti, accesso ad un network di relazioni nel mondo delle imprese e del credito e naturalmente uffici dedicati, spazi condivisi e strutture IT.”

Sono due le aree di interesse della call: nutrizione e salute (la quale ricomprende le soluzioni utili a rispondere all’esigenza di consumatori sempre più alla ricerca di cibo nutriente e gustoso ma che risponda a specifici bisogni legati alla salute, con particolare attenzione a cibi biologici e funzionali, integratori, nutraceutici, alternative allo zucchero) e soluzioni di packaging innovative (con focus su smart packaging che forniscano informazioni preziose garantendo shelf life maggiori e qualità del cibo, soprattutto su lunghi tragitti e soluzioni di packaging sostenibili includendo parametri importanti come la riciclabilità, il riuso e la biodegradabilità).

Le candidature sono effettuabili online sul sito www.agrofoodbic.it, e dovranno pervenire entro il 27 settembre 2020. A una prima selezione fatta da una commissione composta da tutte le aziende fondatrici di Agrofood Bic (Granarolo, Camst, Conserve Italia, Eurovo, Ima, Gellify) seguirà un approfondimento diretto. La lista dei progetti selezionati che saranno oggetto di investimenti e programmi industriali sarà resa pubblica entro il mese di dicembre 2020.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.