a
sabato 18 gen 2020
HomeBeverageZonin1821, fatturato 2017 a 201 milioni

Zonin1821, fatturato 2017 a 201 milioni

Zonin1821, fatturato 2017 a 201 milioni

Fatturato in crescita del 4,5% a 201 milioni di euro nel 2017. Oltre 50 milioni di bottiglie prodotte (1.990 ettari vitati di proprietà). Export all’86% destinato a più di 110 Paesi nel mondo a cominciare da Usa, Uk, Germania, Canada, Australia e Cina. Sono questi con cui Zonin1821 si presenta a Vinitaly.

La kermesse veronese, inoltre, è anche l’occasione per presentare tre nuovi progetti: il sito lavora con noi, l’iniziativa #winetomany e il video “zoniners on stage”. Ecco di cosa si tratta:

1) Sito Lavora con Noi by ZONIN1821
Lavora con Noi è una nuova sezione del sito corporate ZONIN1821 che punta, da un lato, a selezionare i migliori talenti da ogni Paese con percorsi di inserimento -accademici e non- personalizzati e, dall’altro, a raccontare le storie di chi ogni giorno mette e dà anima alla nostra azienda, composta da un unico, grande team di circa 600 colleghi in Italia e nel mondo.
Non solamente un semplice “biglietto da visita” aziendale, non solo un repository di video-storie di crescita professionale, ma anche il luogo in cui raccontare la natura giovane, dinamica, internazionale e sempre in evoluzione di una realtà imprenditoriale e famigliare italiana che produce vino e ne trasmette cultura da 7 generazioni.
#ZONIN1821 è la prima azienda vitivinicola a garantire direttamente possibilità di lavoro in tutti settori interni: nei prossimi giorni online le prime opportunità.

2) Progetto #Winetomany 2018 by ZONIN1821
ZONIN1821 continua a essere un punto di riferimento per la promozione della cultura del vino, soprattutto verso le nuove generazioni, così da soddisfare le crescenti curiosità verso un mondo appassionante e sfaccettato come quello enologico.
Grazie a un team giovane e dinamico, l’azienda di Gambellara ha dato perciò origine al progetto #winetomany, un centro di creatività e un gruppo di talenti che sono fondamentali per la valorizzazione del vino italiano attraverso i new media, che a #Vinitaly2018 celebra la sua quinta edizione. Ogni anno una giuria di esperti sceglie un aspirante professionista per selezionare la miglior risorsa per uno stage presso ZONIN1821 o per accogliere winelovers desiderosi di approfondire la propria formazione specifica.
Nell’edizione di quest’anno, il progetto #winetomany si sdoppia: da un lato, verranno coinvolti tre gruppi di studenti universitari, rispettivamente di Ca’ Foscari il 15 aprile, della Scuola Sant’Anna di Pisa il 16 aprile e dell’Università di Verona e Vicenza il 17 aprile, per vivere insieme allo #zonindreamtema il Vinitaly e crearne un racconto social composito e varipinto di punti di vista freschi e nuovi; dall’altro mira a selezionare il tour leader dello #ZoninProsecco Summer Tour 2018. 

3) Video “#zoniners on stage” by Zonin
Online da oggi “Prendi un cavatappi e … fai un figurone!  il primo video di una serie di pillole ideate per colmare la sete di conoscenza dei winelover. Ogni puntata del “corso di vitivinicoltura pop” digitale è stata creata internamente e viene pubblicata sia sui canali social ufficiali del brand Zonin sia sulla sezione (in progress) “Dalla Vigna al Bicchiere” del sito Zonin.
Protagonisti delle rispettive sezioni “Degustazione”, “Vigna”, “Cantina”, i colleghi Gabriel Rappo, wineshop manager, Giacomo Manzoni, agronomo, e Claudio Galosi, enologo: i tre “docenti”, attraverso un linguaggio chiaro e ironico, ci accompagnano alla scoperta del mondo del vino e portano avanti la mission principale del brand Zonin che, da quasi 200 anni, si impegna con passione quotidiana a fare cultura enologica internazionale.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.