a
giovedì 16 set 2021
HomeFoodUnifrutti Group, 2020 in crescita

Unifrutti Group, 2020 in crescita

Unifrutti Group, 2020 in crescita

I ricavi proforma dell’azienda evidenziano un incremento del 5% rispetto al 2019, con circa 647 milioni di tonnellate di prodotti venduti nel 2020.

Unifrutti Group chiude positivamente il bilancio 2020. L’azienda, specializzata in frutta fresca, ha registrato un fatturato di 709 milioni di dollari, con una crescita del 5%, e un ebitda a 83 milioni di dollari (+24%).

La strategia di sviluppo globale è proseguita con l’acquisizione di Dimifruit in Spagna, che ha portato l’azienda a controllare circa 80 ettari di ortaggi interamente prodotti nelle serre d’Almeria con il sistema di lotta integrata, raggiungendo un totale di oltre 5 milioni di kg distribuiti durante l’ultima stagione.

Nella direzione dell’applicazione dell’intelligenza artificiale a tutti i livelli del business, Unifrutti sta cercando di ampliare l’impegno in tema di sostenibilità sotto la guida di un team dedicato ESG all’interno dell’head office. É in fase di sviluppo un progetto AI che permetterà di acquisire competenze e strumenti per confrontarsi con gli effetti del cambiamento climatico e diminuire l’esposizione ai rischi a essi correlati.

La proprietà dei terreni situati nelle differenti aree climatiche del mondo permette al gruppo di produrre e distribuire su tutti i mercati la frutta fresca di alta qualità sempre in stagione. La diversificazione del rischio geografico – sia sul fronte della produzione che su quello dei mercati di sbocco – permette di adeguarsi rapidamente all’andamento della domanda dei singoli contesti locali.

Nel 2021 Unifrutti prevede di mantenere il proprio focus sulla massimizzazione del margine ebitda, come combinazione di crescita organica di fatturato ed efficientamento della struttura di costo del gruppo.

Gli investimenti volti all’ampliamento della capacità produttiva, effettuati nel corso degli ultimi quattro anni da Unifrutti nelle Filippine, in Sudafrica, Cile, Argentina e Italia garantiranno una stabile e maggiore fornitura di prodotti oltre a un aumento della profittabilità.

Gli investimenti straordinari saranno sempre più focalizzati sulle risorse umane, sull’espansione della capacità produttiva e sullo sviluppo tecnologico.

Marco Venturelli (nella foto), chief executive officer di Unifrutti Group, ha dichiarato: “Nel 2020 si è confermato il piano di crescita annunciato nel 2019, con il contributo del partner strategico Carlyle. Con le recenti acquisizioni di Dimifruit e Oranfrizer, il Gruppo vuole mandare un chiaro messaggio di dinamismo e continua crescita delle sue piattaforme produttive sulle varie geografie. Il raggiungimento degli US $83 milioni di EBITDA testimonia la consistenza dell’attuale piano strategico, che fonda le sue radici su un’azione continua di buy & build a livello globale.”

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.