a
domenica 25 ott 2020
HomeGli strumenti del ciboNestlé scommette sul farmaco e acquista Aimmune

Nestlé scommette sul farmaco e acquista Aimmune

Nestlé scommette sul farmaco e acquista Aimmune

La multinazionale elvetica scommette soprattutto sul farmaco Palforzia, utilizzato per curare l’allergia alle arachidi, che colpisce circa 240 milioni di persone in tutto il mondo.

Importante acquisizione in casa Nestlé. Il colosso svizzero punta sulle biotecnologie applicate al settore alimentare comprando Aimmune Therapeutics. La società, quotata al Nasdaq, ha messo a punto un farmaco, il Palforzia, in grado di contrastare una specifica intolleranza: l’allergia alle arachidi.

Il farmaco Palforzia è stato approvato dalla Food and dug administration (Fda) americana nel gennaio 2020 come immunoterapia orale per l’attenuazione delle reazioni allergiche. Attualmente è in fase di verifica anche per l’immissione nel mercato europeo e svizzero, le cui decisioni finali arriveranno rispettivamente per la fine del 2020 e per il 2021.

Il deal è avvenuto tramite un’opa da 34,50 dollari ad azione, con un premio del 170% rispetto alla chiusura di venerdì del gruppo californiano. Nestlé aveva già scommesso sulla società statunitense, investendoci 473 milioni e controllandone il 25%.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.