a
lunedì 08 mar 2021
HomeFoodIl pastry chef Stefano Ferraro lascia il Noma e apre a Milano

Il pastry chef Stefano Ferraro lascia il Noma e apre a Milano

Il pastry chef Stefano Ferraro lascia il Noma e apre a Milano

L’inaugurazione di Loste café, in zona Porta Monforte, è prevista a fine febbraio.

Dopo aver trascorso gli ultimi cinque anni come capo pasticceria del ristorante Noma di Copenhagen il torinese Stefano Ferraro (nella foto) approda a Milano. Il pastry chef ha in programma l’apertura di un format contemporaneo ma accessibile. Il locale si chiamerà “Loste café” e l’inaugurazione è prevista a fine febbraio in zona Porta Monforte.

Accanto a Ferraro, in questa nuova avventura c’è il sommelier toscano Lorenzo Cioli. Il professionista ha lavorato in ristoranti stellati Michelin in Europa e a Copenaghen con Tim Wandelboe, leggenda del caffè norvegese.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.