a
lunedì 08 mar 2021
HomeFoodLa Piadineria, per il 2021 previste oltre 50 nuove aperture

La Piadineria, per il 2021 previste oltre 50 nuove aperture

La Piadineria, per il 2021 previste oltre 50 nuove aperture

La Piadineria apre il 2021 con cinque nuove inaugurazioni e un programma di almeno altre 50 aperture. Proseguono remodelling e digitalizzazione dei punti vendita più vintage.

Il concept di ristorazione La Piadineria ha messo a segno l’apertura di 25 nuovi ristoranti nell’anno che si è appena concluso. Nel mese di dicembre 2020 sono infatti state inaugurate quattro nuove location, che portano a 276 il numero complessivo di punti vendita della rete. Una crescita indubbiamente significativa, nonostante l’anno particolarmente difficile per il comparto retail e per la ristorazione in particolare.

Il primo locale aperto nel mese di dicembre si trova al Centro Commerciale Il Palladio, alle porte di Vicenza.  Si aggiunge al folto gruppo dei locali di Milano città – ce ne sono ormai più di 20 – il nuovo ristorante aperto tra Piazza Virgilio e via Vincenzo Monti, in zona Cadorna. La Piadineria è approdata anche al Centro Commerciale Le Gru di Grugliasco, Centro Commerciale punto di riferimento per lo shopping torinese. L’ultimo locale inaugurato il mese scorso si trova invece Centro Commerciale Centro Nova, a sud ovest di Bologna.

Nonostante il nuovo DPCM abbia nuovamente inasprito le restrizioni anticovid, La Piadineria ha ugualmente avviato l’ambizioso piano di sviluppo dell’anno 2021, che ha in pipeline almeno altri 50 ristoranti.

Nel mese di gennaio verranno aperti cinque nuovi ristoranti: già inaugurati quelli al Carrefour di Pavia, al Gran Giussano di Giussano (MB), al Centro Lame, vicino a Bologna, in apertura entro fine mese quelli al Centro Commerciale Pescara Nord e un ristorante traffic road a Legnago, tra Verona Sud e Mantova.

La strategia di sviluppo consoliderà le aree tradizionalmente presidiate dall’azienda e si rivolgerà a tutti i canali del retail.

La chiusura dei centri commerciali imposta nei giorni festivi e prefestivi consente a La Piadineria di proseguire l’attività di remodelling dei locali più vintage. Si tratta di locali vengono aggiornati al nuovo visual e dotati dei digital menuboard e dei self checkout kiosk.

Più impattante è stato l’ampliamento del punto vendita al Mantova outlet di Bagnolo San Vito che ha raddoppiato la superficie. La Piadineria è oggi presente in quasi tutti gli outlet italiani e conferma la propria vocazione di locale multi-occasion in questo canale retail, per accontentare i clienti lungo tutto l’arco della giornata.

A seguito delle recenti disposizioni normative anticovid i ristoranti La Piadineria restano ovunque attivi anche se con le modalità consentite nelle varie aree del paese. Il servizio take-away è supportato anche dall’APP click and collect, per ordinare online e ritirare il proprio ordine senza attendere in coda.

Per chi sceglie di ordinare senza muoversi da casa in quasi tutti i locali è attivo il servizio di home delivery.

Leggi l’articolo: La Piadineria, il nuovo general manager è Andrea Valota

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.