La cucina creativa protagonista di un mock trial in Triennale

Lo scorso 13 novembre, il Salone d’Onore della Triennale di Milano è stato trasformato in un’aula di Tribunale in cui si è svolto un processo simulato (mock trial) in tema di Food & Design. L’evento è stato organizzato a cura dello studio legale Milalegal-Mina Lanfranconi & Associati e dello studio Avvocati Associati Franzosi Dal Negro Setti, entrambi specializzati in proprietà intellettuale.

Nell’incontro è stato affrontato l’interessante tema delle varie possibilità di tutela del food e della cucina creativa in quanto a forma, denominazione, design, sapore e profumo ai sensi delle norme di proprietà intellettuale. In particolare, il caso rappresentato riguardava il noto piatto “Riso, Oro e Zafferano” di Gualtiero Marchesi e la tutela dello stesso contro un caso di riproduzione di forma estetica del piatto e di ricetta del risotto.

L’incontro si è aperto con l’intervento di Andrea Cancellato, direttore generale Triennale di Milano, seguito della relazione dell’avvocato Gilberto Cavagna della direzione legale di Expo per poi proseguire con il processo simulato nel quale parte attrice e parte convenuta, con gli avvocati Mario Franzosi e Cristiano Bacchini, si sono confrontati sulle possibilità di tutela del piatto del Maestro Gualtiero Marchesi“Riso, Oro e Zafferano”, mentre il piatto originale e la sua copia venivano cucinati e “impiattati” davanti al pubblico da due diversi chef durante la discussione.

Durante l’incontro l’avvocato Luca Ponti ha illustrato i profili penali e gli avvocati Marina Lanfranconi ed Elisabetta Mina (nella foto assieme al Maestro Marchesi e a Cavagna) le prospettive di tutela della cucina creativa, con particolare riferimento alla “food presentation”ai sensi delle norme sul design e della disciplina sul diritto d’autore in Italia, Eu e in USA; e le possibilità di protezione per le opere sensoriali – in particolare per il sapore e il profumo dei prodotti alimentari.

Dati ed esempi di contraffazione del comparto food e sul fenomeno dell’Italian Sounding sono poi stati presentati dalla Dottoressa Sara Gabri di Indicam.

Infine, dopo l’osservazione e degustazione del piatto, la sentenza del Collegio Giudicante formato dal Giudice Marina Tavassi, Presidente della Sezione Specializzata in materia di Impresa del Tribunale di Milano, Roberto MagnaghiDirettore Generale di Ente Nazionale Risi, quale tecnico del settore e l’avvocato Anna Maria Stein, ha riconosciuto piena tutela al maestro Gualtiero Marchesi e all’arte della cucina creativa sotto tutti i profili, fra i quali il riconoscimento della tutela del piatto “Riso, Oro e Zafferano” come marchio di forma, design, diritto d’autore e concorrenza sleale. La partecipazione dell’Ente Nazionale Risi ha consentito di sperimentare, in forma simulata, le nuove Corti formate anche da tecnici.

 

La cucina creativa protagonista di un mock trial in Triennale

Leave a Reply

Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group S.p.A.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC Publishing Group S.p.A. – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 50.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE