In direzione ostinata e…sostenibile

Nicola Biasi (in foto) viene dal Friuli, ma il vino lo fa in Trentino. Figlio d’arte, nel 2012 decide di mettersi alla prova coltivando le uve resistenti. Oggi, il suo vin de la neu è uno dei PIWI (dal tedesco pilzwiderstandfähig) a bacca bianca più prestigiosi della Penisola.

Per i meno esperti, c’è chi presenta questa varietà poco navigata come la nuova frontiera in termini di sostenibilità. In pillole, i vini PIWI, naturalmente resistenti alle malattie fungine della vite, permettono di ridurre quasi a zero l’impiego di trattamenti chimici.

La storia risale alla fine dell’Ottocento quando, su suolo francese, si cercò di incrociare alcune varietà di vite da vino europee con varietà di vite americane, combinandone la resistenza alle crittogame e alla fillossera della vite – malattie che stavano devastando molti vigneti nel continente – alla qualità organolettica dei vini ottenuti dalle varietà europee. Da queste ibridazioni nacquero alcune varietà di scarsa qualità, ma il loro fascino è arrivato fino a noi.

 

Recentemente, attorno a Nicola Biasi, consulente enologo a tutto tondo, si è creata una rete di impresa – la Resistenti Nicola Biasi – formata da alcune cantine che hanno abbracciato con entusiasmo il progetto: Albafiorita, Ca’ Apollonio, Colle Regina, Della Casa, Poggio Pagnan e, dulcis in fundo, Vin de la neu – Biasi Nicola.

 

 

La Resistenti Nicola Biasi è stata presentata al Merano Wine Festival 2021, dove Biasi è stato premiato tra i Migliori Enologi dell’anno e non ha neanche quarant’anni.

In direzione ostinata e…sostenibile

FabioAdmin

Leave a Reply

Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE