Gli italiani e il World Vegetarian Day. La survey di Hellofresh

Il 1° ottobre si celebra il World Vegetarian Day, una giornata istituita dalla North American Vegetarian Society nel 1977 per sensibilizzare sui benefici di una dieta vegetariana. In un mondo sempre più attento e responsabile nei confronti delle proprie scelte, anche alimentari, questa giornata rappresenta anche un’occasione per approfondire quali siano le attitudini degli italiani verso scelte che si avvicinino in tutto o in parte al vegetarianismo.

HelloFresh, il servizio di box ricette a domicilio, ha voluto indagare – grazie a una survey veicolata su You Gov Italia – l’importanza che gli alimenti vegetariani rivestono nei menù quotidiani dei nostri connazionali.

Secondo i dati, emerge che gli italiani sono un popolo di onnivori con un’attenzione verso scelte vegetariane: sebbene la maggioranza degli individui mangi indistintamente carne, pesce e altri prodotti di origine animale, 1 italiano su 2 consuma almeno una volta al mese una ricetta vegetariana o a base di un sostituto della carne, come ad esempio hamburger di soia e cotolette vegetali.

Coloro che affermano di consumare anche prodotti vegetariani, poi, sono ben consapevoli dei benefici che una dieta di questo tipo può portare. La prima motivazione alla base della preferenza di piatti privi di carne o pesce, infatti, è proprio la salute e il benessere fisico: basti pensare che il 37% degli italiani afferma di consumare i prodotti vegetali per sentirsi meglio e il 35% per ridurre l’apporto calorico giornaliero. Importante risulta anche la volontà di diminuire il proprio impatto ambientale (28%).

«HelloFresh, con i suoi due menù vegetariano e flexitariano, va incontro ai trend alimentari italiani, mantenendo varietà e qualità al primo posto – afferma Stefano Cracco, co-managing director e chief operating officer HelloFresh Italia – Tra i nostri 5 menù disponibili con 16 nuove ricette ogni settimana, infatti, abbiamo inserito le opzioni Vegetariano e Flexitariano (che prevede la maggior parte di piatti veggie, senza rinunciare però ad alcuni piatti a base di proteine). Si tratta di preferenze che aiutano a programmare le cene settimanali inserendo nella routine famigliare ricette vegetariane che includono ad esempio ceci, lenticchie e nocciole. Gli ingredienti sono sempre già pre-porzionati, di qualità, di stagione e confezionati in modo da mantenere intatta la freschezza e le proprietà degli alimenti, così che l’apporto calorico e nutritivo dei piatti sia assicurato al 100%. La filiera corta del nostro servizio garantisce, inoltre, responsabilità ambientale – segnalata dal 28% degli intervistati come motivazione principale della scelta di materia prima vegetariana, garantendo ingredienti naturali e genuini pronti da cucinare».

Ma quali sono gli ingredienti vegetariani privilegiati? Le preferenze spaziano dalle più tradizionali verdure (82%, indipendentemente da fascia d’età e genere), ai legumi (79%), ottima fonte di proteine, ai cereali con il 73% delle preferenze. Gli italiani non disdegnano nemmeno i cosiddetti sostituti della carne come la soia (33%) e il tofu (14%), questi ultimi più apprezzati da coloro che seguono un regime alimentare vegetariano/vegano e flexitariano.

Per celebrare il World Vegetarian Day, i culinary expert di HelloFresh hanno pensato a due ricette 100% vegetariane assolutamente gustose e ispirate a cucine di successo, ossia quella autoctona e quella orientale. Dalla prima, il risotto agli spinaci con formaggio e nocciole, dalla seconda, i noodles in salsa di arachidi e tofu glassa.

Gli italiani e il World Vegetarian Day. La survey di Hellofresh

Letizia Ceriani

Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group S.p.A.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC Publishing Group S.p.A. – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 50.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE