a
mercoledì 26 lug 2017
HomeFoodGli astri nascenti della cucina italiana

Gli astri nascenti della cucina italiana

Gli astri nascenti della cucina italiana

L’attuale mercato dell’alta cucina in Italia vede protagonista una generazione di chef 40-50enni. È quella dei “Marchesi boys” (gli ex allievi del Maestro Gualtiero Marchesi, da Carlo Cracco a Davide Oldani e Andrea Berton, solo per citarne alcuni) e di tutti gli altri cuochi imprenditori che si sono affermati negli scorsi decenni costruendo la fortuna della ristorazione italiana.

Ma all’orizzonte si intravede un grande cambiamento, che nel corso dei prossimi anni vedrà affermarsi nuovi chef, rimasti finora lontani dalla luce dei riflettori.
Saranno loro, per motivi anagrafici ma anche per le loro capacità, i protagonisti della gastronomia del futuro.
 Foodcommunity.it ha individuato i profili dei giovani chef da “tenere d’occhio” nei prossimi anni, soprattutto per quello che hanno già dimostrato dal punto di vista imprenditoriale.

Da Lorenzo Cogo a Floriano Pellegrino, da Caterina Ceraudo a Luca Sacchi e tanti altri: ecco chi sono.

PER CONTINUARE LA LETTURA SCARICA GRATIS LA TUA COPIA DI MAG

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.