a
mercoledì 22 nov 2017
HomeBeverageGaja scommette sull’Etna insieme a Graci

Gaja scommette sull’Etna insieme a Graci

Gaja scommette sull’Etna insieme a Graci

Il celebre produttore piemontese Angelo Gaja (nella foto) sbarca in Sicilia e acquista 21 ettari di terreno sull’Etna insieme al vignaiolo siciliano Alberto Graci.

La notizia è stata lanciata dal sito Cronache di Gusto, secondo cui “l’arrivo di Gaja metterà a rumore tutto il mondo del vino italiano e consacra l’Etna come uno dei grandi territori di riferimento”.

La società fondata da Gaja e Graci ha acquistato 21 ettari suddivisi in due contrade, di cui 15 già vitati (coltivati a Nerello Mascalese) nel territorio di Biancavilla, sul versante sud-ovest dell’Etna. Per il futuro è prevista la costruzione di una cantina e l’acquisto di altri terreni.

Fuori dalle Langhe, la famiglia Gaja ha già investito due volte negli anni 90, entrambe in Toscana: a Montalcino con la tenuta Pieve Santa Restituta e a Bolgheri con Ca’ Marcanda. Graci, invece, ha un passato nel mondo della finanza e produce vini da una decina di anni. Oggi la sua azienda è un punto di riferimento del settore.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.