a
mercoledì 22 nov 2017
HomeFoodFerrero compra l’americana Ferrara Candy

Ferrero compra l’americana Ferrara Candy

Ferrero compra l’americana Ferrara Candy

Continua l’espansione negli Stati Uniti di Ferrero, che ha acquisito la terza azienda dolciaria americana non specializzata in cioccolato: Ferrara Candy, azienda che ha le sue radici in un negozio di pasticcini e confetti aperto nel 1908 nel quartiere di Little Italy a Chicago (Illinois) dal panettiere italiano Salvatore Ferrara e oggi fattura circa 1 miliardo di dollari.

Il colosso di Alba, che nel 2017 aveva acquisito negli Usa il produttore di cioccolata Fannie May Confections Brands, ha comprato Ferrara Candy dal fondo di private equity L Catterton, specializzato nel settore dei beni al consumo. Il valore dell’operazione non è stato comunicato. La transazione, soggetta ai via libera regolatori, dovrebbe concludersi nel quarto trimestre del 2017.

Ferrero (con vendite globali da oltre 12 miliardi di dollari, una distribuzione in 170 Paesi e una forza lavoro di più di 30mila persone in 53 nazioni) punta così a rafforzarsi ulteriormente nel mercato americano, dove mise piede nel 1969 con il marchio Tic Tac.

Il gruppo italiano intende gestire Ferrara come una divisione separata, mantenendo il quartier generale a Oakbrook Terrace (Illinois).

Giovanni Ferrero, presidente esecutivo (nella foto), ha spiegato che “con questa acquisizione stiamo continuando ad aumentare la nostra offerta e la nostra presenza nell’importante mercato Usa”, dove l’azienda potrà investire in nuove categorie di prodotto con prospettive di crescita “attraenti” tra cui le caramelle gommose e i dolcetti stagionali come quelli per Halloween.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.