a
giovedì 17 giu 2021
HomeLe professioni del ciboVivino, Olivier Grémillon è il nuovo ceo

Vivino, Olivier Grémillon è il nuovo ceo

Vivino, Olivier Grémillon è il nuovo ceo

Il fondatore Heini Zachariassen passa il testimone mantenendo i ruoli di membro del CdA e chief evangelist. L’ex-dirigente di Booking.com e Airbnb guiderà l’espansione e la crescita del marketplace di Vivino a livello globale.

Vivino, l’app mobile di vini più scaricata al mondo e il più grande marketplace di vini online, ha nominato Olivier Grémillon (nella foto) nuovo ceo della società, con effetto dal 26 luglio. Il professionista è stato artefice in passato della crescita di Booking.com e Airbnb.

Vivino è stata fondata nel 2010 da due outsider del settore enologico, Zachariassen e Theis Søndergaard, per eliminare dubbi e improvvisazioni nella scelta dei vini. Per raggiungere questo obiettivo, pensarono di costruire la prima e più completa libreria di vini del mondo. Vivino ha creato e può contare su una community di più di 50 milioni di persone con l’imparziale sistema di valutazione a cinque stelle.

Per l’acquisto dei vini, Vivino riesce inoltre a mettere in contatto la sua comunità con più di 700 commercianti in 17 mercati internazionali. A febbraio 2021, la società ha anche chiuso un round di finanziamento di Serie D di 155 milioni di dollari. L’obiettivo è spingere ulteriormente la crescita e l’espansione del mercato. Il marketplace di e-commerce di Vivino ha raggiunto, inoltre, nel 2020 un fatturato del valore di 265 milioni di dollari per la vendita di vini.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.