a
giovedì 27 giu 2019
HomeLe tavole della leggeIl Capriccio gourmet del Lago di Garda

Il Capriccio gourmet del Lago di Garda

Il Capriccio gourmet del Lago di Garda

di francesca corradi

La ristorazione gardesana è sempre più apprezzata. E nell’olimpo svetta il ristorante Capriccio, stellato dal 1999, e situato nel comune bresciano di Manerba del Garda, paese dal panorama mozzafiato.

La regia dell’indirizzo gourmet è nelle mani di mamma e figlia: Giuliana Germiniasi e Francesca Tassi. La prima in cucina e la seconda in sala, entrambe autodidatte come la nonna, offrono una cucina mediterranea rivisitata in un ambiente intimo e accogliente e con un servizio attento e curato. La terrazza con vista è il vero plus del locale e, al piano di sopra, c’è il loro bistrot Sacro et Profano.

 

Il Capriccio, da 50 anni sulle scene della ristorazione, è riuscito ad essere sempre un passo avanti e sfidare i gardesani portando il pesce di mare, la loro specialità, sul lago. Nessun piatto è modaiolo o furbo, la chef infatti porta in tavola ricette goduriose, che le piacciono: lo si percepisce fin dal primo boccone. In carta, dal 1965, si possono trovare anche la storica parmigiana e lo spaghetto all’astice.

Il pasto è iniziato con delle ottime polpette di calamaro al nero di seppia e il richiestissimo polpo su crema di patate. L’impronta di Germiniasi si sente nitidamente negli spaghetti alla chitarra lavanda e rosmarino. Dal sapore persistente e allo stesso tempo delicato, esaltato perfettamente da un calice di Roero Arneis della cantina di Matteo Correggia. È nello scenografico “Il mare incontra il lago” –  pescato d’amo con olive del Garda all’ascolana e zafferano, complice la vicinanza a Polpenazze conosciuta per questa spezia –  che si riassume la filosofia del Capriccio.

 

Nei dolci, invece, ho sentito la marcia in più di Germiniasi, la vera ciliegina sulla torta per un pranzo fuori porta e in grande stile.

Perfetto, come fine pasto, un cocktail a base di bitter marchigiano.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUL NOSTRO MAG A PAGINA 114.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.