Burgez in crescita: giro esplorativo da 20 milioni con Vitale

L’hamburgeria italiana Burgez ha richiamato l’attenzione dei fondi di private equity e di grandi multinazionali, come il colosso statunitense McDonald’s e l’italiana Cremonini. Secondo quanto riporta il Sole 24 ore, il principale azionista, l’imprenditore marchigiano Simone Ciaruffoli, avrebbe infatti affidato all’advisor Vitale il compito di trovare un partner azionario nei prossimi mesi. Si potrebbe anche optare per la cessione della maggioranza del gruppo.

Attorno a metà dicembre sono previste le offerte, mentre una decisione sull’investitore potrebbe essere presa nel nuovo anno. La società è stata fondata nel 2015, prendendo come modello il fast food di qualità di Shake Shack, catena newyorkese oggi diffusa in tutti gli Stati Uniti e quotata a Wall Street.

In poco tempo Burgez è diventato un caso imprenditoriale: non è solo una delle tante catene di ristorazione nate negli ultimi anni, ma anche un fenomeno di costume, di comunicazione e di marketing. La società, fondata da Ciaruffoli nel 2015 si ispira alla catena fast food newyorkese Shake Shack, oggi quotata a Wall Street.

Con un Ebitda che dovrebbe salire da 3 a 5 milioni, Burgez è in continua crescita: oltre ai venti punti diretti già aperti, prevede per il prossimo anno un’altra decina di aperture in tutta Italia. A fine 2022, il gruppo dovrebbe raggiungere quota 35.

Il successo è stato aiutato anche dai trend del mercato del periodo della pandemia, che ha visto imporsi take away e delivery.

Burgez in crescita: giro esplorativo da 20 milioni con Vitale
Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group S.p.A.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC Publishing Group S.p.A. – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 50.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE