a
giovedì 17 giu 2021
HomeBeverageBiraghi e Banca del Vino insieme per promuovere le eccellenze piemontesi

Biraghi e Banca del Vino insieme per promuovere le eccellenze piemontesi

Biraghi e Banca del Vino insieme per promuovere le eccellenze piemontesi

Nel negozio Biraghi di Piazza San Carlo sono disponibili oltre 150 etichette di vini piemontesi provenienti da oltre 100 produttori.

Oltre 150 etichette di vini esclusivamente piemontesi, organizzati in dieci macro categorie: Barbaresco, Barbera, Barolo, Vini Bianchi, Bollicine, Dolci, Monferrato e Dolcetto, Nebbiolo, Roero, oltre ai vini di “Altra Langa” e “Altro Piemonte”.

I produttori rappresentati e distribuiti – nel salotto storico di Torino –  sono oltre cento. Si tratta di realtà con dimensioni molto diverse fra loro: da aziende con 120 ettari di vigne a cantine con otto ettari. Negli scaffali del negozio Biraghi sono dunque rappresentate oltre 38 diverse denominazioni piemontesi.

Tutte le cantine selezionate si caratterizzano per la cura e l’attenzione verso la terra e la vigna e per pratiche sostenibili. Nello specifico, delle 100 cantine selezionate 31
producono vino biologico certificato e di queste due vino biodinamico certificato, mentre una ha una parte del parco vigneti in regime biodinamico; sei hanno una parte dei vigneti a regime biologico e sette stanno convertendo la loro produzione al biologico.

Numerosi, inoltre, gli appuntamenti e le collaborazioni in programma tra le due realtà. Banca del Vino e il negozio Biraghi si stanno, infatti, muovendo per riproporre le attività di degustazione insieme ai produttori e al personale qualificato.

“La collaborazione con Biraghi ci permette di svolgere più intensamente e in modo capillare la nostra funzione. Essere presenti nel negozio Biraghi ci ha consentito, inoltre, di creare una delle più grandi vetrine di vini piemontesi nel capoluogo sabaudo […]”, ha dichiarato Federico Piemonte, Amministratore Delegato di Banca del Vino.

“L’accordo con Banca del Vino ci consente di diventare il punto riferimento a Torino per i vini della nostra regione”, dichiara Claudio Testa, direttore marketing e strategie
commerciali di Biraghi.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.