a
venerdì 05 mar 2021
HomeGli strumenti del ciboFood delivery: il fatturato di Alfonsino vola al +130%

Food delivery: il fatturato di Alfonsino vola al +130%

Food delivery: il fatturato di Alfonsino vola al +130%

Alfonsino, il food delivery made in Italy dei piccoli centri, chiude il 2020 con risultati ben più alti delle aspettative. Sono quasi 9 milioni di euro di piatti consegnati nel 2020 (grazie a oltre 300mila consegne) pari al 265% rispetto all’anno precedente. L’azienda ha realizzato una crescita straordinaria in termini di fatturato e di personale: +130% di fatturato ed Ebitda positivo e +190% di incremento dei lavoratori.

L’aumento esponenziale del business di Alfonsino non è misurabile solo in termini di fatturato, ma di espansione territoriale.

Nell’anno appena concluso infatti, il delivery italiano ha allargato ulteriormente la sua rete. Alfonsino, infatti, ha superato i 300 comuni italiani distribuiti in otto regioni con oltre 950 ristoranti partner. A questo si aggiungono gli 800 rider assunti e i 250mila clienti attivi sulla piattaforma.

“Alla base della crescita sana di Alfonsino vi è la nostra mission – spiega Domenico Pascarella, CMO e co-founder di Alfonsino – ossia, in primis, quella di umanizzare il rapporto tra cliente e rider […]. Altro aspetto per noi molto importante è la sostenibilità sia nelle modalità di ingaggio dei rider, che vengono assunti direttamente dall’azienda, sia nel coinvolgimento dei ristoratori […]” .

 

Leggi l’articolo: Alfonsino porta il food delivery nei piccoli centri

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.