Agritech: xFarm Technologies chiude round da 17 milioni

La tech company xFarm Technologies punta sulla digitalizzazione del settore agroalimentare e chiude un round da 17 milioni di euro nell’ambito dei Farm Management Information Systems (FMIS). Questo round segue il primo da 3 milioni ricevuto nel 2019.

xFarm Technologies, attraverso la sua piattaforma digitale, supporta e agevola il lavoro di 110mila aziende agricole estese su 1,5 milioni di ettari in oltre 100 paesi del mondo.

Il nuovo round è guidato da fondi di investimento internazionali del settore tech: Swisscom Ventures in qualità di lead investor, con la partecipazione di Neva (Gruppo Intesa Sanpaolo), Emerald Technology Ventures, NovaCapital e Grey Silo Ventures. Reinveste in maniera significativa anche United Ventures, kead investor del round A, che rinnova la fiducia grazie ai rilevanti traguardi raggiunti dalla tech company negli ultimi due anni.

Grazie al capitale raccolto, xFarm Technologies intende sviluppare e migliorare la propria piattaforma con nuove funzionalità, sfruttando tecnologie come l’Intelligenza Artificiale, volte sia a garantire un maggior controllo della sostenibilità sia a supportare sempre meglio anche altre filiere, come quella della gestione degli allevamenti. Soluzioni tecnologiche che hanno l’obiettivo di andare incontro alle nuove esigenze imposte dai cambiamenti climatici: tramite i sistemi di supporto alle decisioni (DSS) è già possibile ottimizzare l’utilizzo di input agronomici, come acqua, fertilizzanti e prodotti fitosanitari. Con i nuovi fondi, la società mira a sviluppare soluzioni ancora più incisive su questo fronte.

La tech company, con uffici già presenti in Svizzera, Italia e Spagna, intende investire anche sull’internazionalizzazione per consolidare la propria presenza in Europa e ampliare il proprio raggio d’azione, in futuro, anche in America. L’espansione mira a estendere anche i progetti già attivi con più di 70 grandi imprese, tra cui aziende agroalimentari e altri importanti gruppi operanti nella produzione di macchinari agricoli.

L’impegno di xFarm Technologies prevede anche l’ingresso nel team, entro fine anno, di 20 nuove risorse, per un totale di 80 dipendenti.

«La forza di xFarm Technologies è il suo spiccato carattere innovativo che consente di gestire la complessità dei bisogni degli agricoltori, dei produttori di macchinari e di tutti gli stakeholders della filiera attraverso il digitale. Oggi più che mai per le aziende agricole è fondamentale semplificare e rendere più efficienti i processi per poter far fronte alle sfide che sempre di più colpiscono il settore – commenta Matteo Vanotti, ceo di xFarm Technologies Siamo orgogliosi dei risultati ottenuti con questo secondo round, e fieri di avere al nostro fianco Swisscom Ventures e tutti gli altri investitori, con cui condividiamo la nostra visione e approccio per innovare l’agricoltura. Un mercato in forte evoluzione, in cui xFarm Technologies vuole essere protagonista per migliorare, attraverso la digitalizzazione, la vita di migliaia di agricoltori, nell’ottica di una maggior efficienza e sostenibilità».

Entusiasta anche il ceo di Neva, Mario Costantini, che aggiunge: «Le piattaforme digitali combinate con l’IoT stanno cambiando profondamente l’agricoltura. L’adozione di queste nuove tecnologie, infatti, sta ponendo le basi per produrre in modo più sostenibile e per affrontare le sfide del cambiamento climatico afferma Alexander Schlaepfer, partner di Swisscom Ventures e nuovo membro del cda di xFarm Technologies – Siamo rimasti colpiti dall’esperienza dei fondatori e dalla qualità dei clienti, per questo siamo entusiasti di collaborare con l’azienda. È impressionante la velocità con cui gli stakeholders del settore agroalimentare e quelli della produzione di macchinari agricoli hanno rapidamente integrato i servizi di xFarm Technologies nei loro business. Questo, dopo Ecorobotics, è il nostro secondo investimento nel settore dello smart farming e sottolinea il continuo impegno di Swisscom nel consentire la transizione digitale dell‘agricoltura verso una produzione sostenibile”.“Abbiamo deciso di investire in xFarm Technologies, realtà con un’impronta internazionale che coniuga gli aspetti di digital transformation con la transizione del settore agroalimentare verso modelli più sostenibili e in linea con i principi ESG, elementi sempre più protagonisti dell’economia del futuro».

Agritech: xFarm Technologies chiude round da 17 milioni

Letizia Ceriani

Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE