a
mercoledì 26 lug 2017
HomeFoodSostenibilità e obesità: le sfide del settore alimentare

Sostenibilità e obesità: le sfide del settore alimentare

Sostenibilità e obesità: le sfide del settore alimentare

Il settore agricolo italiano è al sesto posto tra i più sostenibili del mondo secondo il Food Sustainability Index 2016 pubblicato dalla The Economist Intelligence Unit e dalla Fondazione Barilla Center for Food and Nutrition. Ma le sfide principali che il settore alimentare deve affrontare riguardano l’iperalimentazione e l’elevata prevalenza di bambini in sovrappeso, due ambiti in cui l’Italia è tra le nazioni meno virtuose.

La Francia, che attraverso apposite leggi sta lottando contro gli sprechi alimentari e in favore di un’alimentazione sana, domina la classifica che valuta i Paesi del G20 più sei aggiuntivi (Israele, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Colombia, Etiopia e Nigeria) rappresentanti oltre i due terzi della popolazione mondiale e l’87% del Pil globale. Seguono ai primi posti Giappone, Canada, Germania, Regno Unito e Italia. In fondo alla classifica India, Arabia Saudita ed Egitto.

L’Italia vanta il settore di agricoltura biologica più grande fra i Paesi inclusi nell’indice e una delle varietà di colture più diversificate. Il nostro è anche il primo Paese europeo per la scarsità di emissioni di gas serra prodotte dall’agricoltura e si colloca tra i primi a livello mondiale per la risposta politica agli sprechi alimentari (ad agosto è stata approvata un’apposita legge).

Ma nonostante tutto questo, a pesare sono gli stili di vita: il nostro Paese è infatti secondo per obesità nei giovani tra 2 e 18 anni e terzo per ipernutrizione. A livello globale, sottolinea il rapporto, il numero di persone in sovrappeso è triplicato dal 1965 a oggi.

«Lo slogan che abbiamo scelto per questo forum è “Mangiare Meglio. Mangiare Meno. Mangiare Tutti” perché racchiude il nostro pensiero in poche parole: se mangiamo meglio, a goderne non sarà solo la nostra salute, ma anche il nostro pianeta», afferma Guido Barilla (nella foto) presidente del Barilla Center for Food and Nutrition.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.