a
giovedì 23 nov 2017
HomeGli strumenti del ciboGranarolo prepara un nuovo bond da 40-60 milioni di euro

Granarolo prepara un nuovo bond da 40-60 milioni di euro

Granarolo prepara un nuovo bond da 40-60 milioni di euro

Granarolo si appresta a lanciare un nuovo bond in private placement da 40-60 milioni di euro, dopo quello da 50 milioni varato nel 2013. Secondo quanto scrive Milano Finanza, il gruppo presieduto da Gianpiero Calzolari (nella foto) ha conferito il mandato formale a Bnp Paribas e Deutsche Bank.

Il prestito obbligazionario, che sarà quotato all’Euro Mtf di Bruxelles, sarà a tasso fisso e di durata compresa tra 5 e 8 anni e Granarolo punta a pagare una cedola non superiore al 3,5%. Secondo MF, tra i potenziali sottoscrittori dell’emissione figurano Cassa depositi e prestiti e Sviluppo Export, il fondo di private debt gestito da Amundi sgr e promosso da Sace.

Questa nuova emissione – spiega Bebeez.it – ha un duplice obiettivo: da un lato, Granarolo intende ottimizzare la composizione dell’indebitamento finanziario. Dall’altro lato, invece, l’obiettivo è quello di consolidare il progetto di espansione su scala internazionale dell’azienda, già presente in Francia, Spagna, Brasile, Cile e Australia.

Granarolo ha chiuso il 2015 con 1,08 miliardi di euro di ricavi (da 1,04 miliardi nel 2014), un Ebitda di 79,9 milioni (da 66,5 milioni) e un debito finanziario netto di 13,9 milioni (da 30,3 milioni) a fronte di un debito lordo con il sistema bancario di circa 130 milioni.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.