a
martedì 03 ago 2021
HomeBeverageNascono i cocktails prêt-à-porter con COK – Cans or Kegs

Nascono i cocktails prêt-à-porter con COK – Cans or Kegs

Nascono i cocktails prêt-à-porter con COK – Cans or Kegs

Cok – Cans or Kegs è il nuovo progetto dedicato al mondo cocktail. La firma e la miscelazione dei drink è a cura di Domenico Carella, oggi anche titolare dell’insegna Ca-ri-co, in via Savona.

Il brand di proprietà di DHC srl, è la risposta prêt-à-porter a bar, discoteche, ristoranti, temporary, hotel e spazi per eventi, per offrire un prodotto di alta qualità con un totale controllo dei costi sia in termini di drink, sia in termini di personale.

Il funzionamento è molto semplice e immediato: è sufficiente scegliere il fusto, attaccarlo alla spina e servire nel bicchiere. Il progetto, di fatto, permette di servire un grande numero di drink in poco tempo senza aver alcuna alterazione degli standard qualitativi.

Al momento sono sei i drink tra cui è possibile scegliere: cinque rappresentano i più popolari del momento (spritz, gin tonic, paloma, gin gin mule, negroni) a cui si aggiunge l’hibiscus americano. Inoltre, con lotti di produzione minimi, è possibile avere una customizzazione totale delle ricette per un prodotto su misura e più esclusivo.

“Tutti i prodotti a marchio Cok – sottolinea Carella – vengono realizzati in laboratorio e gli ingredienti, sia che si parli di spirits che di sodati, sono prodotti internamente da noi. In questo modo riusciamo a mantenere uno standard costante e qualitativamente elevato in modo da offrire ai nostri clienti drink unici”.

La promozione e la vendita sul territorio avviene sia attraverso una rete di agenti disseminati in tutto lo stivale sia con un e-commerce dedicato.

Il tutto è declinato in fusti da 3, 10 o 20 litri oppure in lattina. I prezzi variano dai 180 ai 250 euro (per il Negroni) per un fusto da 20 litri con il quale si possono spillare circa 160 drink da 12 cl oppure 130 drink da 15 cl. Traducendo in numeri il costo unitario è di 1,09 € (12cl) o di 1,36 € (15cl) a Spritz. Considerando che si riescono a spillare fino 300 drink all’ora il mix risulta essere interessante per qualsiasi attività horeca. Ai fusti è stato aggiunto anche il formato in lattina da 250cl per un’ulteriore versatilità.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.