a
mercoledì 12 mag 2021
HomeGli strumenti del ciboGruppo Cimbali partner di Iulm con il project work LaCimbali S15

Gruppo Cimbali partner di Iulm con il project work LaCimbali S15

Gruppo Cimbali partner di Iulm con il project work LaCimbali S15

, inCoordinata dalla funzione hr dell’azienda e in collaborazione con la Prof.ssa Daniela Corsaro.

Prosegue per il secondo anno consecutivo la collaborazione tra Gruppo Cimbali e l’Università IULM di Milano.

Quest’anno il tema della collaborazione è stata l’innovazione nella human-machine interaction, applicata al lancio della nuova macchina superautomatica LaCimbali S15. Progettata per essere connessa e per offrire tutti i vantaggi dell’IoT, grazie all’App Cup4You è possibile interagire con S15 direttamente da tablet o smartphone. La macchina superautomatica è la soluzione ideale per il mondo degli uffici, degli hotel e dei piccoli esercizi, come minimarket, panetterie e quick service restaurant. Un modo nuovo, touchless e intuitivo per gestire, personalizzare e inviare gli ordini alla macchina.

Gli studenti del master in international marketing & sales communication dell’Università IULM hanno presentato cinque project work dedicati al tema.

Dopo un iniziale brief con cui è stata presentata l’azienda e S15, agli studenti è stato chiesto di creare un piano di go-to-market. L’obiettivo è progettare soluzioni per nuovi canali di vendita individuando, inoltre, il giusto mix tra strumenti di comunicazione digitali e tradizionali, rivolti ai differenti target.

La presentazione degli elaborati ha portato allo sviluppo di idee creative, originali, complete di moodboard e video, in linea con il brief condiviso.

Al termine delle presentazioni è seguito un feedback da parte del management aziendale che ha riconosciuto validità, fattibilità, creatività, qualità dell’esposizione e sostenibilità di tutti i progetti identificandone uno in particolare. Quello realizzato dal gruppo composto da Gorla Alessandro, Meduri Maria Gilda, Menne Martina, Sacchi Nemours Giovanna, Santus Michela, si è presentato dettagliato, preciso e fatto con grande inventiva. Dall’idea del viaggio a un’ottima analisi sul canale consumer hotel e i diversi tipi di training per la salesforce e tool di comunicazione per chiudere con un mix tra online e offline, tempistiche e budget rispettati.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.