a
sabato 04 lug 2020
HomeFoodVilla Cordevigo riapre, Marras al posto di D’Aquino

Villa Cordevigo riapre, Marras al posto di D’Aquino

Villa Cordevigo riapre, Marras al posto di D’Aquino

Dopo dieci anni lo chef Giuseppe D’Aquino lascia Villa Cordevigo per una nuova esperienza professionale. Il sous chef Marco Marras (nella foto) prende il timone della brigata.

Il Villa Cordevigo Wine Relais & Spa di Cavaion Veronese, primo hotel cinque stelle lusso del Garda Veronese, e il suo ristorante stellato Oseleta riaprono i battenti il 18 giugno.

“Giuseppe D’Aquino, con la sua professionalità e il suo riconosciuto talento – dice la direttrice del Villa Cordevigo Wine Relais & Spa, Lorenza Delibori, in rappresentanza delle famiglie Cristoforetti e Delibori, proprietarie della struttura – è stato fondamentale per il percorso che abbiamo intrapreso nel novembre del 2010, concretizzatosi con la stella Michelin nel 2013. Marco Marras è la persona ideale e il professionista perfetto per succedergli, anche per il fitto scambio di esperienze che ha coltivato accanto a Giuseppe”.

Capo partita all’Oseleta dal 2017 e poi secondo chef dal 2019, Marco Marras è originario di Bosa, in Sardegna, allievo del locale Istituto alberghiero. Il 32enne ha iniziato a lavorare nelle cucine dell’hotel Cala di Volpe a Porto Cervo, per proseguire poi a Madonna di Campiglio. Dopo Ginevra, Portofino, Isola d’Elba, Miami, Hawaii e Puglia, Marras è approdato nel veronese.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.