a
sabato 28 nov 2020
HomeFiere ed eventiIl cibo come nuova relazione. Golosaria diventa digitale

Il cibo come nuova relazione. Golosaria diventa digitale

Il cibo come nuova relazione. Golosaria diventa digitale

 

Al via alla fiera online e in 3D con servizio di e-commerce, in partnership con il portale Lorenzo Vinci, per acquistare eccellenze enogastronomiche.

Dal 28 ottobre al 2 novembre Golosaria va online. La fiera diventa un vero e proprio mondo digitale con un ricco palinsesto di eventi, incontri interattivi di espositori e visitatori.

La fiera Golosaria tradizionale, come tutti conoscono, migra su una piattaforma. Dopo essersi registrato il visitatore, direttamente dal pc, può visitare padiglioni e stand, comunicare direttamente con le aziende, partecipare a webinar e a eventi on demand. Sono molti gli eventi in calendario: showcooking, wine tasting e talk show rivolti al B2B ma anche a semplici appassionati.

Tema di questa nuova edizione sarà “Il cibo come nuova relazione”, ovvero come il 2020 ha ridefinito le modalità di proporre e raccontare l’agroalimentare. Il cibo è divenuto protagonista (e veicolo) di nuove relazioni nelle sue diverse declinazioni, off e online.

Tra le novità di questa edizione di Golosaria c’è anche il format “Un caffè con…”, ovvero l’incontro di Paolo Massobrio con personaggi dell’alta cucina e della comunicazione. Da Carlo Cracco (mercoledì 28 ottobre) a Benedetta Parodi (mercoledì 28 ottobre), da Iginio Massari (giovedì 29 ottobre) aLorenzo Biagiarelli (venerdì 30 ottobre), da Tessa Gelisio (sabato 31 ottobre) a Peppone Calabrese (domenica 1 novembre), fino a Sara Vitali (lunedì 2 novembre).

Tutte le informazioni e le novità sulla rassegna sul sito.

Nella foto, da sinistra: Paolo Massobrio e Marco Gatti.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.