a
domenica 25 ott 2020
HomeFoodGelit va ai fondi di private equity Consilium e Progressio

Gelit va ai fondi di private equity Consilium e Progressio

Gelit va ai fondi di private equity Consilium e Progressio

I piatti pronti di Gelit, con un fatturato da 45 milioni di euro, entrano nel portafoglio di Consilium e Progressio. 

Consilium e Progressio, attraverso i fondi di private equity Consilium Private Equity Fund III e Progressio Investimenti III, insieme alla società MMM guidata dall’imprenditore Massimo Menna, hanno acquistato il 100% del capitale di Gelit, dal gruppo Conagra Brands, la multinazionale statunitense quotata che a marzo  ne aveva annunciato la vendita (clicca qui).

Gelit, fondata nel 1977 e con sede in Cisterna di Latina, opera nella produzione di piatti pronti e crepes surgelate per il segmento private label. Con partnership consolidate nella gdo e nel food service, l’azienda ha inoltre chiuso il 2018 con ricavi pari a 45 milioni di euro, di cui oltre il 50% realizzati all’estero e un ebitda di 9 milioni di euro.

Il management team, guidato dal Ceo Stefano Mattioli, continuerà inoltre a guidare l’azienda perseguendo un piano di crescita incentrato sullo sviluppo internazionale e penetrazione di nuovi canali, facendo leva sulle capacità di innovazione e flessibilità produttiva della società.

 

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.