a
mercoledì 26 feb 2020
HomeDistribuzioneEsselunga prepara un bond da 1 miliardo per finanziare il riassetto

Esselunga prepara un bond da 1 miliardo per finanziare il riassetto

Esselunga prepara un bond da 1 miliardo per finanziare il riassetto

Esselunga prepara un’emissione obbligazionaria tra 900 mila euro e 1 miliardo. Il bond servirà al colosso italiano della grande distribuzione a rimborsare una parte degli 1,5 miliardi di debito contratto col pool di banche che a fine giugno ha finanziato il riacquisto del 67% de La Villata Immobiliare, società a cui fa capo la maggior parte dei negozi, nell’ambito del riassetto tra gli eredi del fondatore Bernardo Caprotti, scomparso nel 2016.

Il bond è rivolto agli investitori istituzionali, anche se non si esclude una tranche riservata al retail. Le banche coordinatrici dell’offerta sono Citi, Mediobanca, Intesa Sanpaolo e Unicredit. Secondo La Repubblica, l’emissione avrà una durata compresa fra 7 e 10 anni e un tasso intorno al 2%.

A metà ottobre il management della società guidata da Carlo Salza, accompagnato dalle banche, partirà per un road show tra Milano, Londra, Parigi e New York. Esselunga, di cui è vice presidente Marina Caprotti, figlia di Bernardo, con questo collocamento si confronta per la prima volta col mercato in vista della quotazione in Borsa, prevista entro il 2019.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.