a
martedì 03 ago 2021
HomeDistribuzioneDistribuzione, Cattel riparte nell’horeca

Distribuzione, Cattel riparte nell’horeca

Distribuzione, Cattel riparte nell’horeca

Digitalizzazione, ampliamento dei canali distributivi e prodotto ad alto tasso di servizio le principali leve.

Si respira aria di ottimismo in Cattel, azienda veneta specializzata nella distribuzione di prodotti alimentari nel canale horeca. I fatturati dell’azienda a giugno 2021 hanno superato l’andamento previsionale dell’horeca, che, nel confronto 2021/ 2019 (anno pre-pandemico), ha previsto importanti perdite sui fatturati nel mese di marzo 2021 per chiudere con un -15% a dicembre.

Cattel, pur soffrendo per le significative perdite, sta anticipando una graduale risalita che mostrerà finalmente il segno “+” verso fine anno.

La cassa integrazione, il contenimento dei costi, la razionalizzazione del magazzino e la repentina ricerca di canali di distribuzione paralleli hanno contribuito tenere in asse l’azienda, si legge in una nota. Si è mantenuto attivo l’investimento riservato all’avviamento di un’importante evoluzione digitale. Digitalizzazione che si ritroverà presto nel nuovo metodo di raccolta ordini, affidato ad un’App, attualmente in fase di test. Questa consentirà al cliente di gestire il carrello in piena autonomia e di affidare all’agente il compito di visionare l’ordine, di approvarlo e di svolgere parallelamente l’importante ruolo di consulente specializzato. Digitalizzazione già presente, ma che verrà ulteriormente implementata anche in magazzino e nel reparto customer service.

 

L’azienda, inoltre, ha affrontato una radicale ristrutturazione. Ha riorganizzato reparti, ha adottato nuovi strumenti informatici, ha portato a 8mila le referenze a catalogo e ha notevolmente ampliato l’offerta di prodotti ad alto contenuto di servizio.

“Dobbiamo riposizionarci in questa nuova normalità” ha affermato Gianfranco Cattel (nella foto), presidente di Cattel SpA. “In questi mesi è cambiato il mondo e, di conseguenza, la nostra quotidianità. Ci è richiesta la capacità di reagire alle sollecitazioni esterne, che saranno sempre più veloci e frequenti. Ci riusciremo collaborando e aiutandoci. Insieme, con energia e fiducia”. Ripartiamo, insieme.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.