a
sabato 21 ott 2017
HomeFoodBocuse d’or Italia, vince Martino Ruggieri

Bocuse d’or Italia, vince Martino Ruggieri

Bocuse d’or Italia, vince Martino Ruggieri

È Martino Ruggieri (nella foto), deputy head chef al tristellato Pavillon Lodoyen di Parigi  (chef Yannick Alléno), il vincitore della selezione italiana del Bocuse d’or che si è svolta ad Alba. Il cuoco 30enne di origini pugliesi ha convinto la giuria, composta da alcuni dei migliori chef italiani e presieduta da Enrico Crippa (ristorante Piazza Duomo, 3 stelle Michelin).

Ruggieri vanta esperienze presso il ristorante La Pergola di Heinz Beck a Roma e L’Atelier di Joel Robuchon a Parigi. In gara con lui c’erano il siciliano Giuseppe Raciti, il piemontese Paolo Griffa e l’altoatesina Roberta Zulian.

Fondato dallo chef francese Paul Bocuse, il Bocuse d’or è considerato “l’Olimpiade dell’alta cucina”. Il prossimo passo sarà la selezione europea che andrà in scena al Lingotto di Torino, a giugno del 2018. La finale mondiale è in programma a Lione nel gennaio 2019.

Oltre a Crippa, la giuria era composta da: Gino Fabbri, Accursio Capraro, Alfio Ghezzi, Matteo Baronetto, Stefano Deidda, Antonino Cannavacciuolo, Moreno Cedroni, Anthony Genovese, Carlo Cracco, Andrea Berton, Alessandro Negrini, Enrico Cerea, Riccardo Monco, Angelo Sabatelli, Alfonso Iaccarino, Antonella Ricci, Giovanni Santini, Gennaro Esposito, Nicola Portinari, Isa Mazzocchi, Davide Palluda, Emanuele Scarello, Riccardo Camanini, Peppino Tinari, Giancarlo Perbellini, Marco Acquaroli, Matteo Berti, Rocco Pozzulo.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.