a
sabato 28 nov 2020
HomeDistribuzioneGdo, Bennet punta ai 2 miliardi di fatturato

Gdo, Bennet punta ai 2 miliardi di fatturato

Gdo, Bennet punta ai 2 miliardi di fatturato

Il gruppo, con un business da 1,6 miliardi, investe sul comparto non food, in controtendenza rispetto ai competitor, e l’e-commerce.

L’azienda comasca della grande distribuzione ha messo l’acceleratore. La crescita controcorrente di Bennet è  frutto di una strategia elaborata nel 2019, che prevedeva l’acquisizione, da Margherita Distribuzione, di nove punti vendita a marchio Auchan.

L’operazione porta così a 73 il totale degli ipermercati e dei superstore a insegna Bennet e a circa 8mila dipendenti.

Nata nei primi anni ‘60 per iniziativa imprenditoriale di Enzo Ratti, la realtà comasca si è trasformata gradualmente in un importante player nel settore degli ipermercati e dei centri commerciali, con sedi in Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Liguria.

“Con l’ingresso di questi nove ipermercati sotto la nostra insegna — afferma il consigliere delegato Adriano De Zordi al Corriere Economia — portiamo il nostro format nel cuore della Lombardia. Ci affermiamo in una regione dinamica e strategica, salvaguardando i livelli occupazionali. Tutti i punti vendita che abbiamo assorbito sono adatti ad accogliere e proporre il nostro modello commerciale focalizzato sui prodotti freschi, su una nuova visione distintiva del non alimentare e su una forte integrazione tra tecnologia e tradizione”.

Bennet sta pensando ad altre acquisizioni  sempre nel Nord Italia o comunque in zone in cui è già presente, per diventare, così, capillare.

“Anche la dimensione delle nostre strutture rimarrà ampia perché il format attuale finora ci ha dato ottimi risultati. Abbiamo poca esperienza nelle piccole metrature: il nostro modello commerciale è fondato su superfici di vendita comprese tra i 4.500 e i 5.500 mq. Nel prossimo futuro resteremo fedeli al nostro format, eventuali nuove acquisizioni guarderanno a strutture di quella grandezza. Si tratta di un tipo di mercato che ci vedrà crescere ancora molto nei prossimi anni”, conclude De Zorzi.

Bennet, oltre al non food, sta investendo molto anche nel retail digitale.

Infatti, ogni ipermercato verrà progressivamente strutturato per rendere operativi i servizi di e-commerce secondo la strategia d’integrazione con il digitale e l’omnicanalità.

Leggi l’articolo: Bennet acquista sette punti vendita Auchan.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.