a
mercoledì 20 nov 2019
HomeBeverageVergnano sfida Starbucks: 30 nuovi locali in Italia e all’estero

Vergnano sfida Starbucks: 30 nuovi locali in Italia e all’estero

Vergnano sfida Starbucks: 30 nuovi locali in Italia e all’estero

La sfida alla catena americana Starbucks, che sbarcherà in Italia nel 2018, è già iniziata. Vergnano, la più antica famiglia del caffè, aprirà 30 nuovi locali nel nostro Paese e all’estero, puntando sulla valorizzazione dell’espresso italiano.

«I nostri valori sono la risposta all’ingresso in Italia della multinazionale Usa», ha spiegato l’imprenditore Enrico Vergnano (nella foto) a Corriere Economia. «Con le nostre caffetterie, che apriremo con il marchio “Coffee Shop 1882”, porteremo la cultura dell’espresso nel mondo».

«Noi non facciamo franchising ma partnership con imprenditori che decidono di affidarci lo sviluppo del loro locale, investiamo insieme nell’architettura e nel design e insieme scegliamo i menu, le ricette, e i fornitori delle eccellenze alimentari italiane che a loro volta sono nostri partner», ha aggiunto.

Il progetto dei Coffee Shop 1882, che conta già 115 bar tra l’Italia e l’estero, prevede l’apertura di altri 30 locali in diversi snodi turistici come l’aeroporto di Fiumicino, San Babila a Milano, Atene, Mosca, Cipro e il Qatar.

Nel 2016 l’azienda torinese ha superato gli 80 milioni di fatturato (+6% rispetto al 2015) e le sue esportazioni sono cresciute del 7,5%. Inoltre il gruppo, dopo aver vinto nel 2011 la battaglia legale con Nespresso, è diventato il primo produttore nazionale di capsule compatibili con le macchinette casalinghe della multinazionale.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.