a
domenica 21 ott 2018
HomeLe scuole

Le scuole

Prosegue l’impegno dell’Associazione Italiana Ambasciatori del Gustonel campo della formazione professionale nell’ambito della ristorazione. Questa mattina, trenta ragazzi dell’ultimo anno della scuola In-Presadi Carate Brianza, sono usciti dalle loro aule per incontrare a Milano un docente d’eccezione, il pluristellato chef e Ambasciatore

È stata inaugurata a Castiglione in Teverina (Viterbo) presso il Muvis - Museo del Vino e delle Scienze agroalimentari - Intrecci, la nuova scuola di alta formazione di sala voluta dalle cugine Dominga, Marta ed Enrica Cotarella (nella foto), oggi

Gualtiero Marchesi (nella foto) non è più il rettore di Alma. Il Maestro, 87 anni, ha deciso di dedicarsi al suo nuovo progetto di una casa di riposo per cuochi (leggi qui l’articolo). Il timone della Scuola Internazionale di Cucina

Taglio del nastro, lunedì 25 settembre, per la nuova sede dell’istituto professionale di servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera “Olmo” a Cornaredo (Milano). Presente all’inaugurazione lo chef Davide Oldani (nella foto), che sarà mentore per gli studenti e per gli

Passaggio di consegne all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, in occasione dell'avvio dell'anno accademico 2017-18. L’antropologo Pier Carlo Grimaldi lascia il ruolo di rettore. Al suo posto arriva il professor Andrea Pieroni, già vicerettore con delega alla Ricerca. Il professor

«Questa volta riesco a realizzare un progetto che sogno da almeno dieci anni: una casa di riposo per cuochi». Così il Maestro della cucina italiana, Gualtiero Marchesi (nella foto), commenta il progetto in collaborazione con la Fondazione Molina, casa di cura

Mag N° 108 – 08/10/2018

Scarica gratis il tuo mag


Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.