a
mercoledì 20 nov 2019
HomeFoodBurger King cresce nelle stazioni italiane

Burger King cresce nelle stazioni italiane

Burger King cresce nelle stazioni italiane

Burger King amplia la sua presenza nelle stazioni italiane. La multinazionale Usa si appresta a inaugurare tre punti vendita negli scali ferroviari di Bologna, Napoli e Verona.

«Sono tre ristoranti chiave per noi», afferma Joaquìn Salvo Puebla, general manager di BK restaurants Italia (nella foto). «Dopo la scadenza del contratto con McDonald’s i gestori hanno deciso di entrare nella famiglia Burger King. Si tratta di tre location di grandissimo traffico, visibilità e, ovviamente, di grandi vendite».

L’apertura del negozio di Bologna – spiega Il Sole 24 Ore – è prevista il 24 gennaio e gli altri due saranno inaugurati entro giugno 2017. «Contiamo di aprire dai 20 ai 30 ristoranti l’anno – aggiunge Puebla – e di arrivare a quota 300 entro il 2020».

Il brand Burger King è di proprietà di Restaurant Brands International (quotata alla Borsa di New York), una delle più grandi aziende del mondo della ristorazione con vendite per circa 23 miliardi di dollari e 18mila ristoranti in 100 Paesi.

Oggi la catena di fast food utilizza per l’80% prodotti della filiera italiana: la carne e il bacon sono forniti da Cremonini, i panini, la frutta e verdura da mercati locali e i dolci da Perugina.

Tags
Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.