Food Newsletter


Newsletter {NEWS_NUM} del {TODAY}

La filiera avicola italiana vale 8 miliardi di euro




Nel 2018 la filiera avicola (pollo e carni bianche) ha generato ricadute economiche e occupazionali per 7,9 miliardi, lo o,45% del PIL italiano.

Secondo lo studio di Althesys la filiera avicola, con 21,7 miliardi di euro di giro d’affari complessivo, è un vero e proprio “moltiplicatore economico”. Ogni euro di valore condiviso generato nella fase di trasformazione infatti ne produce 5,70 sul resto del comparto. Il settore dà lavoro a circa 83mila addetti lungo la filiera e, per ogni dipendente nella trasformazione, vengono creati altri due posti di lavoro e mezzo lungo tutte le altre fasi della filiera (incubatoi, agricoltura, mangimi, industria, housing allevamenti, servizi, logistica, distribuzione e vendita).

L’avicoltura italiana è forse l’unico comparto zootecnico che garantisce un prodotto e una filiera 100% made in Italy: dagli animali, nati e allevati in Italia, alla trasformazione, dalla logistica al prodotto finale. In meno di dieci anni il settore ha fatto passi da gigante sul fronte del benessere animale, della sicurezza e della riduzione degli antibiotici (-80%), registrando, a fronte di importanti investimenti, una crescita di fatturato del 7,5%, oggi a quota 5,7 miliardi...


[email protected]

{POST_SHORTCODE_15903} {POST_SHORTCODE_15904}
{POST_SHORTCODE_15905}
{POST_SHORTCODE_15907}

NEWSWIRE

{POST_SHORTCODE_15906}

Clicca qui per annullare la sottoscrizione dalla nostra newsletter
LC srl - Via Morimondo 26 - 20143 Milano - Tel. 02 84243870 - C.F./P.IVA 07619210961 REA 1971432
Registro delle Imprese di Milano - Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.