BF-basic-newsletter

Newsletter 33 del 27/06/2017

La distribuzione abbracci l'e-commerce per evitare l'estinzione


di gabriele perrone

La distribuzione tradizionale, per come la conosciamo, è destinata all’estinzione. Non solo a causa dell’evoluzione commerciale in favore dell’e-commerce (pensiamo alla recente acquisizione di Whole Foods da parte di Amazon per 13,7 miliardi di dollari) ma anche per la crisi dei modelli di vendita della stessa distribuzione, rimasti ancorati a decenni fa.

Secondo diversi esperti del settore, infatti, oggi il negozio fisico o il supermercato necessita di un’esperienza di spesa diversa se vuole sopravvivere al cambiamento in atto.
Come vedremo nel prossimo numero di MAG, le richieste dei consumatori vanno sempre più nella direzione di un’offerta infinita, della convenienza del prezzo e della comodità di acquisto: tre caratteristiche dell’e-commerce che invece trovano grossi limiti fra gli scaffali degli store.

I piccoli produttori, in particolare, preferiscono affidarsi a piattaforme online per saltare il filtro-limite della distribuzione e arrivare direttamente nelle case delle persone.
Cosa possono fare, quindi, i retailer? Innanzitutto potrebbero raccontare quello che mettono sugli scaffali, facendo vivere allo stesso tempo l’esperienza del prodotto al consumatore in modo interattivo.
Poi dovrebbero puntare sulla qualità dell’offerta e sul servizio, rendendo la spesa un momento piacevole, curioso e vantaggioso per tutti.

Ma soprattutto potrebbero vedere l’e-commerce come un canale complementare invece di un nemico. L’interazione online-offline, infatti, è la chiave per la pacifica convivenza tra questi due mondi: solo chi saprà cogliere questa sinergia riuscirà a evitare la “cannibalizzazione” a cui stiamo assistendo.


[email protected]
@gperrone86

Gli strumenti del cibo

Blogger e chef, i migliori social influencer nel food

La blogger Benedetta Rossi è al primo posto tra i social influencer nel food in Italia. Lo ha rivelato una ricerca di Blogmeter, società specializzata nell’osservazione dei social media, che ha analizzato i top influencer italiani del settore food ne...



Food

Jsh punta sulla ristorazione gourmet con chef Ribaldone

Jsh Hotels Collection, società di gestione alberghiera con sede a Rimini costituita da un pool di soci romagnoli con esperienze nel settore (Andrea Cigarini, Aurelio Tontini e Raniero Amati), punta sulla ristorazione gourmet in partnership con lo che...

Luisa Adami alla direzione legal di McDonald's Italia

E-commerce, una leva per il food made in Italy

Vino, Albiera Antinori prima donna ceo dell'azienda

Agroalimentare made in Italy leader al Fancy Food di New York

Clicca qui per annullare la sottoscrizione dalla nostra newsletter
LC srl - Via Morimondo 26 - 20143 Milano – Tel. 02 84243870 - C.F./P.IVA 07619210961 REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v. Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Macha srl