Se non visualizzi correttamente questa email clicca qui.
foodcommunity.it la rete del mondo food
legalcommunity.it Newsletter n.8 - 20 Gennaio 2017

Editoriale

L'Italia instabile sfrutti la gastro-diplomazia all'estero

di gabriele perrone

Quando si parla di alta cucina, limitarsi ai confini nazionali è un grave errore. L'eccellenza gastronomica di un Paese, infatti, ha il potere di esprimerne i valori e di promuoverne l'immagine nel mondo, con grandi vantaggi per l'economia. Basta saperla sfruttare in modo giusto.

Come è emerso da uno studio di Nomisma, cucina e cultura enogastronomica sono sempre più percepite come strumenti di politica estera ed economica. La "gastro-diplomazia", quindi, fa parte di quelle tecniche di soft power in grado di influenzare la percezione dell'opinione pubblica estera. Di conseguenza, può contribuire allo sviluppo di opportunità commerciali fondamentali per l'economia di un Paese. 

L'Italia, come spesso accade, è indietro rispetto ad altri "competitor". La Francia, il Giappone, la Corea e il Perù sono alcuni dei Paesi a cui guardare per imparare le best practice in questo ambito, secondo l'indagine Nomisma.

Ma recenti iniziative come il Food Act (il protocollo frutto di Expo per la valorizzazione della cucina italiana di qualità) e la prima Settimana della cucina italiana nel mondo, che ha visto coinvolti in prima persona grandi chef, fanno ben sperare anche per quanto riguarda il nostro Paese. 

I futuri governi italiani saranno quindi chiamati a considerare molto seriamente le potenzialità della gastro-diplomazia che, soprattutto in una fase politica instabile come questa, può aiutare a costruire un'immagine nazionale più solida, con ricadute positive per l'economia. 

[email protected]

@gperrone86

News

Sace, Simest e Cattolica insieme per le imprese vinicole italiane
Mar, 06 Dic 2016

In occasione del forum sul business del vino Wine2Wine, Sace e Simest (gruppo Cassa depositi e pr

Amazon Go, il supermercato senza casse né cassieri
Mar, 06 Dic 2016

Grazie ai sensori presenti nel negozio, i clienti possono comprare prodotti alimentari senza fare

Gastro-diplomazia, la cucina come strumento di soft power
Mar, 06 Dic 2016

Studio di Nomisma: il cibo e la cultura enogastronomica sono sempre più legati alla politica este

Luca Marchini nuovo presidente dei Jeunes restaurateurs d’Europe Italia
Lun, 05 Dic 2016

Luca Marchini (nella foto) è il nuovo presidente dei Jeunes restaurateurs d’Euro

Starbucks, Schultz si dimette e pensa alla discesa in politica
Lun, 05 Dic 2016

L'amministratore delegato ha annunciato le dimissioni.

Garnell e Slow Food lanciano il fondo di investimento Agrifood One
Lun, 05 Dic 2016

Garnell - gruppo milanese attivo nella finanza d’impresa e nella consulenza a grandi investitori

Coop, il supermercato del futuro diventa realtà
Lun, 05 Dic 2016

Inaugurazione il 6 dicembre al Bicocca Village di Milano.

Il ristorante Alfredo di Milano riapre e punta a riconquistare la stella
Ven, 02 Dic 2016

Dalla sua nascita negli anni '60 il ristorante Alfredo Gran San Bernardo (di Alfredo Vall

Sostenibilità e obesità: le sfide del settore alimentare
Ven, 02 Dic 2016

Il settore agricolo italiano è al sesto posto tra i più sostenibili del mondo.

Newswire

Ferrero rileva i biscotti belgi Delacre da United Biscuits
Mar, 06 Dic 2016

Il gruppo Ferrero ha rilevato la belga Delacre, specializzata nella produzione di biscotti gourme

Oldani firma Smart ForFood: l'auto con la cucina a bordo
Lun, 05 Dic 2016

Il mondo dell'auto incontra quello della cucina.

L'hotel Eden di Roma riapre nel 2017 con chef Ciervo
Ven, 02 Dic 2016

Ad aprile 2017, dopo un importante progetto di ristrutturazione, è prevista la riapertura dell'Ho

foodcommunity.it

Privacy

Social Network

lc s.r.l. via Morimondo, 26 - 20143 Milano P.I. e C.F. 07619210961
Per non ricevere più la newsletter di foodcommunity.it modifica il tuo profilo cliccando qui.